Parliamo oggi di altre erbe aromatiche particolari :

Anice stellato o anice della Siberia, perchè introdotto  attraverso la Russia,deve comunque il suo nome al suo frutto che ha la forma di una stella ad otto braccia

anice-stellato-immagine

è originario del sud della Cina e del Vietnam del Nord, ha un colore bruno rossastro ed un gusto molto deciso simile a quello della liquerizia, infatti in cucina, basta una piccolissima quantità per la preparazione dei piatti.

anice-stellato-giapponese

Dall’anice stellato si estrae un olio essenziale aromatico che viene utilizzato  per scopi medicinali, si riconoscono delle proprietà notevoli: si dice combatta taluni virus tra cui quello dell’herpes, l’anetolo ha capacità antiinfiammatorie e antiossidanti   nonchè  diuretiche.

Particolarmente usato nella cucina orientale, Cina, Indonesia,India, costituisce un ingrediente fondamentale del garam masala (miscela di spezie tra cui peperoncino,curcuma, zenzero ecc.) e della “polvere cinque spezie cinese”.

Garammasalaphoto

Viene usato anche per la produzione di liquori come la sambuca, il pastis, il galliano, grappe.

Si sposa perfettamente con le carni specialmente l’oca e il maiale,pesce, riso e dolci ( muffin) ma è particolare anche sulla frutta,  buono con le mele e con le pere al vino rosso speziato.

piatto-pronto-tazza-piatto-cucchiaio_dettaglio_ricette_slider_grande3

MENTA

Pianta fortemente aromatica dal sapore pungente , il nome sembra abbia origine mitologica e derivi dalla ninfa  Minta figlia del dio dei fiumi Cocito, sembra che venne trasformata per gelosia da Persefone in un’umile e insignificante pianta, alla quale pero’ non riuscì a togliere il soave ed intenso profumo

menta

Gli Egizi la utilizzavano nella preparazione di unguenti resinosi che impiegavano per la conservazione dei cadaveri.

Una curiosità, per chi soffre di mal d’auto o di mare, preparare un infuso di menta e berlo nei due o tre giorni precedenti il viaggio oppure conservarlo in thermos e berlo durante il viaggio appena si sentono sintomi di nausea o vomito.

Si dice sia un ottimo rimedio per i disturbi gastrointestinali, svolge anche una attività decongestionante e fluidificante delle secrezioni dell’apparato respiratorio, ha forti poprieta’ antisettiche e è un buon rimedio nel caso di stomatiti e afte. Le foglie di menta si utilizzano anche nelle maschere di bellezza.

menta000

In cucina la menta è molto usata in Spagna, India,  Medio Oriente, Nord Africa.

Deve essere usata con moderazione perchè  ha un gusto forte, si sposa bene con le carni dal sapore deciso: agnello, anatra ma è buonissima anche sulle verdure estive: pomodorini, piselli, fave, zucchine e nella preparazione dei carciofi romaneschi al tegame. La si usa anche per aromatizzare frutta e dolci.

E nei cocktail : il re mojto …in questo cocktail la menta viene pestata con lo zucchero e accompagnata con ghiaccio e rum.

4383812-mojito-cocktail

…E il viaggio continua

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...