SONY DSC

 

 

 

 

Questa ricetta, nasce nella mia immaginazione, nasce dalla voglia di sperimentare in cucina con amore e passione per poi stupire i palati, un po’ come Arcimboldo, pittore del 1500, conosciuto per le sue grottesche teste composte da bizzarre combinazioni di frutta, ortaggi, fiori e animali. Proprio usando una bilanciata combinazione di salse che nasce questo risotto all’onda con seppioline, mantecato con doppia crema alle cozze,  pomodorini e basilico e pinoli..un insieme perfettamente equilibrato che emoziona …oggi sono proprio felice…ho cucinato un signor piatto!

E ora …ACCENDIAMO I FUOCHI!

INGREDIENTI per 4 persone:

-500g di seppioline tagliate a pezzetti

– Un chilo di cozze

– Una testa d’aglio

– un abbondante ciuffo di basilico

– Una Bustina di pinoli

-Mezza cipolla rossa di Tropea

-Sale qb

– Olio qb

-Peperoncino se piace

– Mezzo bicchiere di vino bianco secco

-Un grappolo di pomodorini di pachino

INDOSSATE IL GREMBIULE, LAVATEVI LE MANI…INIZIAMO!

– Lavate e pulite le cozze e mettetele in una padella con pochissima acqua per farle aprire

SONY DSC

-Pulitele e ripassatele in padella con uno spicchio d’aglio, olio e peperoncino (se vi piace)

SONY DSC

-Dopo qualche minuto frullate il tutto lasciando qualche cozza intera per la cottura del risotto

SONY DSC

– Preparate ora (sarebbe meglio con il mortaio) una crema a base di olio,  basilico freschissimo e pinoli ( il basilico spezzatelo sempre con le mani per non perdere l’aroma)

SONY DSC

– Procedete ora alla preparazione del risotto, come riso ho usato quello integrale  ma a voi consiglio un Carnaroli o Baldo, in un tegame mettele oilo e cipolla grattuggiata che lascerete stufare a fuoco bassissimo per almeno 15 minuti, a questo punto potete versare il riso

SONY DSC

– Non appena il riso comincera’ a “sfrigolre” mettete mezzo bicchiere di vino bianco secco e aspettate che evapori totalmente  , a questo punto potete mettere le seppioline tagliate a pezzetti

SONY DSC

-Per la cottura del riso preparate a parte un brodino di pesce,  io lo faccio di solito con le teste dei gamberoni, il brodo va aggiunto a poco a poco durante la cottura e gli ultimi cinque minuti aggiungerete le due creme ( lasciatene da parte qualche cucchiaio per formare un letto dove servirete il risotto) quella alle vongole e quella al basilico fino a completare la mantecazione

SONY DSC

– Ora possiamo procedere alla preparazione del piatto…mettete un cucchiaio di crema alle cozze e un po’ di crema al basilico a formare un letto

SONY DSC

– Adagiatevi sopra il riso…et voila’  un risotto sublime!

SONY DSC

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...