SONY DSC

Attirata da questo nome così pieno di fascino,
ho voluto provare a rifare questo  sorbetto? Dolcetto? Mousse?…
Provatelo, è difficile da spiegare il gusto di un dolce con un retrogusto delicatissimo di arancia che esplode all’improvviso insieme alle scorzette candite che danno quella croccantezza davvero piacevole,
per renderle carine da presentare ho fatto delle piccole composizioni con il caramello.
Di seguito nella ricetta vi dirò come fare rapidamente le scorzette di arance candite.

E ora…ACCENDIAMO I FUOCHI!

INGREDIENTI:

– 160g di zucchero

– 200g di ricotta

– 5 fogli di colla di pesce

– 30 g di scorza di arancia candita

– 2 arance più il succo di altre 2 arance

INDOSSATE IL GREMBIULE, LAVATEVI LE MANI, INIZIAMO!

Tagliate a metà orizzontalmente le arance e svuotatele, conservando intatte le coppette .
Setacciate la polpa e raccogliete il succo in una terrina.
Spremete le altre due arance e filtrate il liquido, unitevi lo zucchero e le scorzette candite tritate.
Mettete sul fuoco quando lo zucchero si sarà sciolto e il succo bollirà,
toglietelo dal fuoco,
intanto avrete messo in una ciotola con l’acqua fredda la colla di pesce, strizzatela e immergetela nello sciroppo d’arancia ancora caldo.
Passate ora al setaccio la ricotta, ponetela in una ciotola e mescolatela con un cucchiaio di legno,
non appena il succo si sarà raffreddato, versatelo a cucchiaiate sulla ricotta montata.

SONY DSC

Non vi preoccupate se tutto risulterà liquido, in freezer avverrà il miracolo,
quindi riempite le mezze arance con il composto e mettete nel freezer a gelare per un paio di ore,
decorate a piacere io ho messo del caramello e scorzette di arancia candite.

Per le scorzette di arancia,
mettele sul fuoco in un pentolino con dell’acqua, non appena bolliranno, lasciatele in bollitura per 2 minuti,
scolatele, cambiate l’acqua e rimettetele sul fuoco fin quando bolliranno di nuovo,
ripetete l’operazione 3 volte;
pesatele se per es. avete 100g di scorzette metterete 100g di acqua e 100g di zucchero,
mettetele sul fuoco fin quando l’acqua e lo zucchero si saranno consumati, fatele asciugare e rotolatele nello zucchero di canna…una bontà vera!

Per le decorazioni di caramello fate bollire 100g di zucchero con 40g di acqua facendo arrivare la temperatura a 156°max 160°(utilizzate un termometro da cucina, per alcune ricette è vitale),dal cucchiaio fate colare il caramello ottenuto su un foglio di carta da forno, date spazio alla Vs. fantasia.

Et voilà…un dolcino niente male !

SONY DSC

SONY DSC

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...