SONY DSC

Un classico irrinunciabile, quando inizia la primavera e arrivano le belle melanzane rotonde, le adoro a patto che non abbiano semini all’interno, altrimenti useremo le altre. Piatto che mi riporta all’infanzia, la mia plurimenzionata nonna Ines, genio della cucina, preparava una parmigiana d melanzane sublime, ancora  ne ricordo il profumo e il sapore che non ho mai più ritrovato.

E ora…ACCENDIAMO I FUOCHI!

INGREDIENTI:

– 1kg di melanzane

– 500g di passata di pomodoro

– 250g di mozzarella

-150g di parmigiano

-Sedano, carota, cipolla

-Basilico

-Olio di semi per friggere

– Farina 00

– sale e pepe qb

INDOSSATE IL GREMBIULE, LAVATEVI LE MANI, INIZIAMO!

-Tagliate le melanzane a fette poco meno di un cm di altezza,
cospargetele con poco sale grosso
e mettetele in uno scolapasta con un peso sopra in modo che perdano liquido.
Provvedete a togliere il sale con la carta dalle fette d melanzane che andrete ad infarinare e friggere in olio caldo (160°).
Fate la salsa di pomodoro fcendo rosolare sedano, carota e cipolla in oli evo  e dopo aver aggiunto la passata  far cuocere per circa 20 minuti, passare al colino cinese.
Montiamo ora la parmigiana in stampini monoporzione, alterniamo strati di melanzana con la salsa, mozzarella parmigiano e qualche foglia di basilico.
Cuocere in forno a 170° per circa 15 / 20 minuti, far intiepidire prima di servire.

SONY DSC

Et voilà…come dice Alessia:”cibo degli dei!”

SONY DSC

2 commenti

    1. Ciao Fulvio per quanto riguarda gli stampini puoi usare le classiche pirottine che trovi al supermercato della Cuki , usa e getta, per quanto riguarda il riempimento è semplice: per ogni pirottina calcola 3 fette di melanzane, se la fetta dovesse risultare troppo grande rifilala con il coppa pasta e procedi mettendo un po’ di salsa sul fondo, poi la fetta di melanzana, poi la salsa, poi la mozzarella e il parmigiano, metti la seconda melanzana di nuovo salsa , mozzarella e parmigiano, procedi con la terza , salsa mozzarella e parmigiano… una volta fuori dal forno aspetta qualche minuto e poi sformale capovolgendole. Spero di esserti stata utile…a presto e grazie Mari

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...