SONY DSC

L’uva in questo periodo dell’anno è davvero squisita …
e perchè non utilizzarla per  fare un dolce soffice soffice?
Il risultato è un dolce davvero da provare.
Vino consigliato:
Negrese Malvasia Passito Colli Piacentini,
un vino dal sapore intenso, aromatico e dolce senza esagerazioni.

E ora…ACCENDIAMO I FUOCHI!

INGREDIENTI:

-80g di farina

-80g di mandorle

-200g di zucchero semolato

-6 uova

-300g uva bianca

-80g di burro

-1/2 bustina di lievito

-sale fino un pizzico

-1 albume

INDOSSATE IL GREMBIULE, LAVATEVI LE MANI, INIZIAMO!

Frullate le mandorle con un cucchiaio di farina,versate in una ciotola
unendo la farina rimasta e il lievito setacciati.
A parte montate i tuorli con lo zucchero
fino ad ottenere un composto spumoso, incorporate il burro fuso
intiepidito facendolo cadere a filo.
Montare gli albumi con un pizzico di sale,
incorporate al composto di zucchero , burro e uova la farina e poi gli albumi montati.
Aggiungete ora metà dell’uva, dividendo i chicchi a metà e privandoli dei semi.
Versate il composto preparato in una teglia imburrata e infarinata,
mettete in forno già caldo per 40 minuti a 180°.
Per decorare : immergete gli  acini nell’albume e poi rotolateli nello zucchero,
trasferiteli ad asciugarsi su un foglio di carta da forno.
Una volta che il dolce sarà
tiepido, copritelo con gli acini d’uva brinati.

sett2-681x1024

Et voilà…la torta settembrina!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...