SONY DSC

Nonostante i miei 60 anni,
amo le storie d’amore,
in uno dei miei tanti libri di cucina,
ne ho trovata una che voglio assolutamente condividere con Voi.
Una coppia di ragazzi sfreccia nel meraviglioso panorama della campagna laziale,
il litigio fa ormai parte della loro quotidianità
e anche quel giorno si stanno dedicando con intensità
ad un nuova discussione.
All’improvviso un’insegna stradale accativante,
gli ricorda  che è passata l’ora di pranzo e che hanno fame.
La proprietaria del ristorante,
intuendo una certa tensione li conduce, ad un tavolo posto sotto un olivo.
Eccola di ritorno, poco dopo, con una bottiglia priva di etichetta ma
colma di vino secco e ghiacciato,
un cucchiaio enorme e uno stampo di terracotta di qualcosa coperto di pangrattato
e formaggio,  mentre bolle di liquido fuso,scoppiettano in superficie come
la lava di un vulcano.
Il ragazzo prende il cucchiaio e spezza la crosta,, emergendo con un mucchietto
di rigatoni , bacon e carciofi in una ricca besciamella profumata di
parmigiano reggiano.
I due ragazzi ora sorridono rilassati .
Se la Vostra relazione vive un momento difficile, cuocete 200g di rigatoni….e continuate a leggere
Vino consigliato:
Frascati DOC Cannellino Bianco,
un vino della mia regione,
morbido,delicato e vellutato con un leggerissimo profumo fruttato.

E ora…ACCENDIAMO I FUOCHI!

INGREDIENTI:

-200 g di rigatoni

-2 carciofi

-1/2 cipolla

-1 spicchio d’aglio

-75g di bacon  listarelle

-125ml di latte-150ml di panna fresca

-75g di parmigiano

-100 g di mozzarella

-25g di pangrattato

INDOSSATE IL GREMBIULE, LAVATEVI LE MANI, INIZIAMO!

In un tegame con pochissimo olio fate appassire la cipolla
e lo spicchio d’aglio,con il bacon
tagliato a listarelle.
Aggiungete i carciofi affettati,
in una ciotola mescolate il latte e la panna ,
aggiungendo 50g di parmigiano grattugiato.
La pasta va cotta assolutamente al dente, scolatela,
versatela nella padella e aggiungete il composto di panna, latte e formaggio,
la pancetta e i carciofi.
Mescolate,regolate di sale e pepe,
trasferite in una pirofila, tagliate la mozzarella a fettine e sistematele
sulla superficie, coprite con un mix di pangrattato e 25g di parmigiano.
Infornate a 200° per circa 30 minuti, coprite con alluminio per alimenti
se vi sembra che scurisca troppo.

SONY DSC

E voilà …il timballo che fa fare pace!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...