SONY DSC

Ditemi se esiste un dolce al mondo più buono dei cannoli siciliani…la risposta è no!
E’ un dolce meraviglioso come meravigliosa è la terra d cui proviene : la sicilia, il mio cuore
è rimasto legato a quei colori , a quei sapori , a quei suoni…alla sua gente così cortese e carina….
insomma se mi gira un giorno di questi prendo l’aereo e via!
Nel frattempo Vi scrivo la ricetta , l’ho sempre adattata ai miei gusti personali,
per esempio non ci metto la scorza di arancia candita…

Vino consigliato:
Duca di Salaparuta Marsala Baglio Florio,
elegante, raffinato dal sapore unico e persistente.

E ora…ACCENDIAMO I FUOCHI!

INGREDIENTI:

Per 10 cannoli

-300g di farina

-30g di zucchero a velo

-25g di burro

-15g di cacao in polvere

-Un bicchierino di Marsala secco

-1 pizzico di sale

-1 uovo

Per il ripieno:

400g di ricotta di pecora

-150g di zucchero a velo

-50g di cioccolato fondente a pezzetti

-Olio di semi di arachidi per friggere

INDOSSATE IL GREMBIULE, LAVATEVI LE MANI, INIZIAMO!

Setacciate la farina, unite lo zucchero, il sale il cacao in polvere,, l’uovo, quindi il burro e il marsala.
Impastate fin quando la pasta non risulterà elastica e morbida dal colore ambrato.
Formate una palla, avvolgetela nella pellicola e fate riposare in frigo per  1 ora circa.
Preparate la farcia,
passate al setaccio la ricotta e unite lo zucchero,
quindi montate tutto con le fruste fino ad ottenere una crema gonfia e lucida,
aggiungete il cioccolato a pezzetti, riponete la crema in frigo ben coperta.
Riprendete la pasta e lavoratela con il mattarello fino ad ottenere una sfoglia sottile,
con il coppapasta  ritagliate delle forme ovali e avvolgetele intorno alle  forme
per cannoli, sigillate i lembi al centro con un po’ di albume.
Scaldate l’olio e quando avrà raggiunto i 170° friggete i cannoli con tutta la forma,
scolateli sulla carta assorbente, una volta freddi sfilateli dalla forma.
Riempite i cannoli solo al momento di mangiarli, altrimenti la pasta si potrebbe bagnare eccessivamente.
Per renderli ancora più golosi potete immergere le due estremità nella granella di nocciole.

SONY DSC

Et voilà…il dolce che incanta il palato!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...