SONY DSC

La volete un’idea nuova per le alici fritte?
Preparate questa invitante panure a base di taralli e pistacchi…friggete le alici
che dovranno essere freschissime,
vorrei ringraziare, a tal proposito, la mia pescheria di fiducia :
“Capo d’Anzio” a Roma
in Piazza Luigi Diodati, la cortesia di Luigi, la simpatia di Giuliano
e la bravura senza uguali di Omar a pulire e sfilettare
ogni tipo di pesce…Siete di Roma e abitate a Roma nord?…Fateci un salto!

Vino consigliato:
Vino bianco dei Castelli Romani
Giuseppe Vernini,
oggi tiro fuori la mia romanità
consigliandoVi questa delizia,
mi raccomando bevetelo ghiacciato!

E ora…ACCENDIAMO I FUOCHI!

INGREDIENTI:

-500g di alici

-25 taralli

-Granella di pistacchi qb

-1 uovo

-Olio di semi di arachide

-Sale

-Zeste di limone qb

INDOSSATE IL GREMBIULE, LAVATEVI LE MANI, INIZIAMO!

Per prima cosa tritate i taralli in un cutter,
aggiungete la granella di pistacchi.
Dopo aver pulito e spinato le alici passatele nell’uovo
sbattuto e salato leggermente,
passatele poi nel mix di taralli e pistacchi
e friggetele in abbondante olio alla temperatura di 170°.
Cospargete con piccole zeste di limone.

SONY DSC

Et voilà…un piatto economico  e gustoso!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...