SONY DSC

Queste tartellette nascono da un ‘ idea
del Maestro della pasticceria Luca Montersino.
Le ho un po’ modificate
senza aggiungere le gelatine di frutta che non amo particolarmente.
Diciamo che l’idea di immergere la tartelletta nel cioccolato bianco e poi tuffarla
nei pistacchi regala un bell’ effetto cromatico
per non parlare
dell’abbinamento cioccolato pistacchi che
è assolutamente fantastico.
La leggerissima frolla e la
crema al cioccolato bianco
fanno di questi dolcetti un vero capolavoro.

Vino consigliato:
Salvatore Murana Passito di Pantelleria Martignana 2003,
vino dolce dal colore ambrato brillante,
dal gusto dolce, rotondo e aromatico.
Per un capolavoro di dolce ,
un capolavoro di vino.

E ora…ACCENDIAMO I FUOCHI!

INGREDIENTI:

Per la frolla:

– 500g di garina

-300g di burro

-100g di zucchero a velo

-80g di tuorli

-Buccia di limone grattugiata

-1 pizzico di sale

Per la crema:

5 tuorli

-600ml di latte

-40g di farina

-150g di zucchero

-200g di cioccolato bianco

-Una bustina di pistacchi

INDOSSATE IL GREMBIULE, LAVATEVI LE MANI, INIZIAMO!

Preparate in primo luogo la frolla,
lavorate lo zucchero con il burro, aggiungete i tuorli
e da ultimo la farina setacciata ,
formate una palla che avvolgerete nella pellicola ,
facendola riposare in frigo per almeno 1 ora.
Preparate ora la crema al cioccolato bianco,
mettete a bollire il latte e nel frattempo
montate i tuorli con lo zucchero,
una volta che il latte avra’ raggiunto il bollore,
unitene una piccola parte alla montata di uova e zucchero,
mescolate e unire il composto al resto del latte,
rimettete sul fuoco  e fate cuocere per qualche minuto,
profumate con la scorza del limone,
o anche del lime.
Sciogliete a bagnomaria il cioccolato bianco e aggiungetelo alla crema .
Fate raffreddare.
Prendete ora delle pirottine in silicone e foderatele con
la frolla,
ricordandovi di bucherellare il fondo,
fate cuocere in forno già caldo a
180°
fino a doratura.
Sciogliete altro cioccolato bianco, passateci le tartellette e poi tuffatele nei pistacchi.
Aiutandovi con il sac a poche riempitele con la crema.

SONY DSC

E voilà…lodi al maestro Montersino!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...