Gnocchetti sardi su crema di zafferano, cozze , pecorino e polvere di capperi

gnocchetti1111

Girovagando da una pagina all’altra dei vari chef
stellati, prendi una idea qua,
una tecnica là e poi
arriva il piatto.
Questi gnocchetti su crema di patate allo zafferano e zenzero,
arricchiti dalle cozze e dalla polvere di capperi,
è un primo di grande tecnica che regala al palato magnifiche sensazioni.

Vino consigliato:
Rosato ‘Calafuria’ Magnum Tormaresca – Antinori 2018

Un vino molto piacevole, elegante ed equilibrato.

ED ORA …ACCENDIAMO I FUOCHI!

INGREDIENTI:

  • 4 patate gialle vecchie,
  • 30 ml brodo vegetale,
  • 30 g zenzero fresco,
  • 30 g panna,
  • 1 Kg cozze,
  • 100 g capperi sotto sale,
  • 100 g pecorino romano,
  • zafferano, olio, sale, pepe, basilico qb
    350 g gnocchetti sardi

    INDOSSATE IL GREMBIULE, LAVATEVI LE MANI, INIZIAMO!

    Per la salsa allo zafferano.
    In un pentolino, mettete le patate lesse a pezzettoni
    ed aggiungete del brodo vegetale,
    un po’ di panna e dei pistilli di zafferano.
    Cuocete per circa 15 minuti.
    Frullate quindi con un mixer ad immersione,
    aggiungendo del brodo vegetale in modo da ottenere una salsa cremosa.
    Per la polvere di capperi.
    Dissalate i capperi e disponeteli su una teglia con carta forno.
    In forno per 2 ore a 80°.
    Frullate finemente, fino ad ottenere una polvere.

    Mettete le cozze in un tegame, coprite e lasciate che si aprano.

    In una padella, scaldate un filo d’olio  ed un mestolo di brodo vegetale.
    Aggiungete le cozze sgusciate.
    Unite gli gnocchetti, insaporite per qualche minuto
    e lontano dal fuoco mantecate con una noce di burro, pecorino grattugiato, un pizzico di zafferano e polvere di capperi.

    In una padellina ben calda,
    formate uno strato sottile di pecorino grattugiato.
    Lasciate che si sciolga e formi una cialda.
    gnocchetti1111La togliamo dal fuoco e la lasciamo raffreddare.

    Serviamo gli gnocchi su un letto di crema di patate allo zafferano. Completiamo con la cialda di pecorino e della polvere di capperi.

    Et voilà …un primo d’autore!


 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: