E per finire l’anno ..un bel piatto di carbonara! Molte versioni sulle origini del piatto che è comunque uno degli emblemi della cucina romana…mi piace la versione che mi raccontava la mia nonna Ines… i carbonai “carbonari” a Roma,  che per  realizzare la carbonella dovevano rimanere a lungo a controllare la carbonaia , avevano sempre con loro ingredienti semplici, reperibili facilmente e conservabili…uova, guanciale e formaggio…e così nascevano gli spaghetti alla carbonara…BONTA’ ASSOLUTA

E ora …ACCENDIAMO I FUOCHI!

INGREDIENTI:

– 500g di fettuccine fatte in casa è meglio: 500g di farina e 5 uova un pizzico di sale

-100g di guanciale tagliato a cubettini

– Un uovo a persona

– Pecorino qb

– Pepe qb

-olio qb

INDOSSATE IL GREMBIULE, LAVATEVI LE MANI…INIZIAMO

– Dopo aver preparato le fettuccine alla solita maniera, procediamo alla preparazione del condimento

IMG_0360[1]

– In una padella fate scaldare pochissimo olio, perchè poi il guanciale rilascerà il suo grasso, e fatelo rosolare  facendolo diventare croccantino ma non troppo (questa è questione di gusti)

IMG_0363[1]

– Mentre le fettuccine staranno cuocendo, battete in una terrina le uova con pecorino
e un pizzico di pepe ( calcolate un uovo intero a persona)

IMG_0365[1]

– Ora attenzione: scolate le fettuccine, lasciandole morbide , rimettetele nella pentola sul fuoco basso e aggiungete il guanciale, girate , TOGLIETE DAL FUOCO e mettete l’uovo battuto con il formaggio e mantecate..una buona carbonara deve essere cremosa e non fare i “fiocchetti”

IMG_0366[1]

– Aggiungete una spolverata di pepe e altro formaggio a piacere et voilà…la carbonara è pronta!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...