SONY DSC

Volevo un secondo sfizioso ma leggero, niente fritture, qualcosa
di stuzzicante…ed ecco la zucca mi viene in aiuto!
Un proverbio recita:
“cucinala come vuoi ma…sempre zucca rimarrà!”
Non sono d’accordo, queste polpettine sono
appetitose,la scamorza poi si sposa alla perfezione
con il retrogusto dolce della zucca,
accompagnate il piatto con un’insalatina fresca, io ho scelto
songino e radicchio e il pranzo è risolto!

Vino consigliato:
Donnafugata Contessa Ermellina DOC Chardonnay La fuga 2013,
un vino che presenta un’etichetta d’autore e racchiude la storia di una donna
come poche, che decise, in un’epoca in cui in Sicilia alle donne
era quasi proibito uscire di casa,
di diventare imprenditrice
dedicando la sua vita ai vigneti e alla terra.
Un vino siciliano,
amabile che chiude lungo su toni speziati.

E ora…ACCENDIAMO I FUOCHI!

INGREDIENTI:

-300g di zucca

-100g di scamorza

-3 cucchiai di pangrattato

-1 rosso d’uovo

1/2 cipolla di Tropea

-Sale qb

-Olio evo qb

INDOSSATE IL GREMBIULE, LAVATEVI LE MANI, INIZIAMO!

Ho scelto di cuocere la zucca in padella con poco olio e un pochino di cipolla ,
anzichè in forno.
Una volta cotta, frullatela,
aggiungete un rosso d’uovo, la provola grattugiata, poco sale e
il pangrattato, regolatevi ,
l’impasto deve risultare non eccessivamente morbido.
Formate ora delle polpettine che metterete in forno a 180° per 20 minuti.
Servite con un’insalatina.

SONY DSC

Et voilà… un secondo vincente!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...